Museo Nazionale Archeologico dell'Alta Val d'Agri

*Fonte Progetto A.D.Arte, Mibact, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
(0)
Il museo illustra le forme di popolamento e la storia della città romana di Grumentum e dell’intero comprensorio dell’alta valle dell’Agri. Una prima sezione, dedicata alla preistoria, presenta i resti di elephas antiquus e di equidi, attestati circa 120.000 anni fa nel territorio di Grumento, allora un grande bacino lacustre. Particolarmente rappresentativi, per il periodo classico ed ellenistico, i corredi funerari rinvenuti in agro di Montemurro pertinenti al periodo dell’occupazione lucana del territorio (IV secolo a.C.): ceramiche a figure rosse, armi ed elementi di armatura, suppellettili per banchetti, vasi da cosmesi e oggetti di ornamento che attestano la presenza di una élite aristocratica. Alla sfera del sacro rimandano le offerte votive rinvenute in un santuario rurale di III secolo a.C. ai margini della città e dedicato a divinità femminile. Il percorso museale si conclude con significativi materiali rinvenuti nella città romana di Grumentum.

The archaeological documentation in the possession of the National Archaeological Museum of the Upper Agri Valley illustrates the history of the Roman city of Grumentum and the whole of the upper valley of the Agri, and the ways in which they came to be populated. A first section dedicated to prehistory displays Elephas antiquus and equine remains dating to approximately 120,000 years ago, found in the territory of Grumento, which at that time was a large lake basin. The funerary objects unearthed in the countryside of Montemurro pertain to the period of Lucanian occupation (4th century BC): ceramics decorated with red figures, weapons, elements of armour, ornaments for banquets, cosmetics jars, and objects of adornment. They attest to the presence of an aristocratic elite and are particularly representative for the classical and Hellenistic period. The visitor route ends with a presentation of the significant material found in the Roman city of Grumentum.

Informazioni


Contatti




Accessibilità Generale




Accessibilità Motoria










Accessibilità Visiva




Accessibilità Uditiva


Il museo dispone dei seguenti servizi: